Chi siamo  |  News  |  Contatti  |  Certificazioni  |  Supporto
UVE2K OPZIONI

DAA Telematico (e-AD)

Con il mese di giugno 2010 è iniziata un’altra fase importante della telematizzazione documenti, è stato telematizzato il Documento Amministrativo Accompagnamento DAA (e-AD).

Il 1° giugno 2010 è partita la fase di test del DAA telematico, tutti i soggetti obbligati devono adeguare i loro sistemi informatici alla ricezione DAA elettronici per lo svincolo della cauzione e possono iniziare ad inviare, in maniera facoltativa, i DAA elettronicamente.
Il 1° gennaio 2011 tutti i soggetti obbligati devono trasmettere i DAA in modo esclusivamente telematico. I vecchi documenti cartacei pre-numerati e vidimati sono rimpiazzati da documenti stampati su carta libera dove deve essere apposto come autorizzazione il numero univoco (ARC) che l'agenzia delle dogane assegna in modo automatico on-line a seguito della trasmissione del DAA Telematico (e-AD).

In pratica ogni operazione effettuata su un DAA (emissione, annullamento, cambio di destinazione) genera un flusso di dati da inviare all’agenzia delle dogane. Il destinatario finale della merce, allo stesso modo, riceve il flusso telematico del documento che gli è stato inviato e deve semplicemente confermarne l'arrivo (dichiarazione di ricezione parziale o totale) liberando immediatamente le garanzie sulla circolazione.

Approfondimenti

  • Normativa / Soluzione informatica
  • Integrazione/Sistema EMCS
  • Funzioni operative
ENOLOGIA

Uve2K