Chi siamo

Storie di successo dei nostri client

Chi siamo
Case history
Castello La Leccia

Castello La Leccia

Castello La Leccia

Cliente: Castello La Leccia società agricola s.r.l.
Settore: Vitivinicolo
N. Addetti: 20
Fatturato: 1 milione di Euro circa
Sito internet: www.castellolaleccia.it

Profilo Cliente

L’azienda Agricola Castello La Leccia è una realtà imprenditoriale di produzione biologica di vino (ma anche di olio) e di accoglienza turistica di alto livello, situata a Castellina in Chianti.
Secondo alcune fonti storiche scritte, Castello La Leccia viene citato fin dal lontano 1077, quando il nobile Rodolfo di Guinzo ne acquistò una parte. Il Castello, che godeva di una posizione strategica, passò poi, verso la metà del 1400, sotto il dominio della famiglia Ricasoli. Nel 1920 il Castello (e il suo borgo) furono acquistati dalla famiglia Daddi e a seguito di questo passaggio di mano vennero effettuati rigorosi lavori di restauro della struttura e del circostante giardino, ai quali contribuì l’architetto Alessandro Loni Coppedè. Nel 2012 il Castello è stato riportato al suo antico splendore e così si presenta oggi.
Nel 2018 il testimone è passato alla famiglia svizzera Sonderegger (Kistler Group, multinazionale svizzera con sede a Winterthur e leader nel settore dei sensori piezoelettrici). La famiglia ha assunto la gestione di Castello La Leccia, facendosi affiancare da luglio 2019 da Guido Orzalesi, forte di una più che ventennale esperienza nel settore, chiamato ad assumere il ruolo di direttore generale e ad affrontare le nuove sfide. Interessante sapere che Castello La Leccia rappresenterà per Kistler Group anche un ambito di realizzazione di programmi di team building e di benessere aziendale per il proprio personale.

Esigenze del cliente

Operando con una soluzione software che non rispondeva a quelle che erano le esigenze aziendali, il management ha ritenuto necessario valutare la sostituzione dell’intero sistema gestionale in uso. La fase di software selection si è basata su due obiettivi principali: in primo luogo l’identificazione di soluzioni funzionali, affidabili ed efficaci per gestire i tre ambiti presidiati da Castello La Leccia, ovvero hospitality, ristorazione e gestione di cantina; in secondo luogo la perfetta integrazione di tutte le soluzioni con la gestione della contabilità.

Progetto realizzato

Castello La Leccia si occupa dell’intero processo di produzione del vino, dalla vigna alla commercializzazione della bottiglia finita. Per questo il software Maxidata uve2k.Blue, specifico per le esigenze delle aziende del settore, costituisce un supporto fondamentale per la gestione dell’operatività di base, così come per tenere sotto controllo e portare a termine in maniera semplice e completa tutte le operazioni di cantina, la vinificazione e gli imbottigliamenti, incluse ovviamente la tracciabilità e le funzionalità legate alla trasmissione dei dati al Sian, come previsto dalla normativa. Oltre alla gestione di tutta la parte attiva e passiva dell’operatività aziendale, un modulo specifico permette infine la gestione funzionale del punto vendita tramite monitor touch screen e un’interfaccia con il registratore telematico consente di mantenere l’aggiornamento automatico del magazzino in base alle vendite effettuate.
L’appartenenza di Maxidata al gruppo Zucchetti ha consentito un rapido indirizzamento sulle soluzioni per l’hospitality, Leonardo PMS, e per la ristorazione, POS Master, il quale dialoga con Leonardo PMS addebitando i conti del ristorante direttamente sul conto camera. È prevista inoltre una perfetta integrazione con Mago4, il software di contabilità generale, e il servizio di fatturazione elettronica Digital Hub. L’alleggerimento del carico operativo così come la perfetta sinergia tra tutte le soluzioni, consentono al cliente di focalizzarsi su un obiettivo ben preciso: il raggiungimento dell’eccellenza a 360°.

PERCHÉ MAXIDATA – ZUCCHETTI GROUP?
Risponde il Dott. Guido Orzalesi
Direttore Generale

Il grande vantaggio di avere un partner tecnologico come Maxidata/Zucchetti è stato quello di avere ottenuto tutto in tempi molto rapidi e con un livello di supporto consulenziale e operativo estremamente valido, un fatto non scontato ancora oggi. I prodotti scelti e utilizzati abbracciano le diverse esigenze dell’azienda: dalla fatturazione elettronica con la piattaforma Digital Hub alla contabilità con Mago4, dalla gestione dell’albergo con Leonardo PMS a quella del ristorante con POS Master. A tutto questo si aggiunge la specialistica soluzione di Maxidata uve2k.Blue, per la gestione e il controllo dell’intera operatività della cantina.
L’elevato livello di soddisfazione per le soluzioni Maxidata e Zucchetti è imputabile al notevole grado di integrazione tra i software. Gli investimenti sono risultati ottimizzati dal fatto che le soluzioni hanno permesso di portare a pieno regime in maniera efficiente un sistema produttivo già pronto per un incremento del numero di bottiglie da gestire, come da business plan. Inoltre, tra i vantaggi da sottolineare nell’utilizzo delle soluzioni, è emersa tutta la parte relativa alla legislazione della cantina, semplificata e alleggerita tramite l’utilizzo degli appositi moduli di uve2k.Blue.